Erba naturale Vs erba artificiale

Share Button

Naturale vs artificiale: erba naturale la scelta ecologica

 

L’erba naturale è l’unica veramente ecologica e qui vi dimostriamo che è anche la più economica.

I costi in un ciclo di 20 anni

 

(stime Sport Turf Consulting)

Voci di costo in

Naturale

Artificiale

Fondo

120.000,00

150.000,00

Superficie

30.000,00

250.000,00

Costo totale di costruzione iniziale

150.000,00

400.000,00

Manutenzione annuale straordinaria

14.000,00*

5.000,00**

Manutenzione ordinaria

10.000,00*

4.000,00**

Costo tot. per manutenzione in 20 anni

480.000,00

180.000,00

Costo smaltimento dopo 10 anni

0,00

80.000,00

Rifacimento superficie dopo 10 anni

0,00

270.000,00

Costo smaltimento dopo 20 anni

0,00

100.000,00

Costo totale in 20 anni

630.000,00

1.030.000,00

 (* costi sono un po’ sovrastimati e si riferiscono ad un campo di buona qualità)

(** costi  molto sottostimati specie in campi con intaso organico)

Cerchiamo ora di chiarire il concetto di “prodotto ecologico”

 

Prendiamo la definizione che wikipedia da della dicitura “prodotto ecologico”

“Un prodotto si definisce ecologico quando ha un minore impatto ambientale rispetto agli altri prodotti della propria categoria.

I prodotti ecologici, pur rimanendo competitivi dal punto di vista della qualità e del prezzo, devono garantire di essere più sostenibili degli altri lungo tutto il loro ciclo di vita: devono avere dei livelli di emissione di inquinanti e di consumo di energia più bassi nella loro fase di produzione, devono contenere la quantità più bassa possibile di sostanze chimiche tossiche o inquinanti, devono essere progettati per garantire un facile smaltimento ed il riciclaggio delle materie prime di cui sono composti (vedi riciclaggio dei rifiuti).”

Emerge quindi un altro altro concetto fondamentale per l’ambiente che è quello della sostenibilità, noi possiamo dire che 10.000 m2 di prato sono in grado di consumare annualmente 10 tonnellate di CO2, molta di più di quella necessaria per la sua manutenzione, mentre un prato in erba artificiale oltre a non consumarne, ne produce dalla sua fabbricazione fino al suo smaltimento.

“Dire quindi che l’erba sintetica è ecologia è quantomeno una forzatura”

Si potrà cercare di raccontare qualsiasi cosa, ma in questo campo, per i manti artificiali è una partita persa in partenza.  

Finalmente ora è disponibile un interessante documento edito dall’autorevole

European Seed Association (ESA) che fa un po’ di luce su questi argomenti:

Erba naturale, perchè resta la scelta naturale

per il calcio, gli sport e le superfici giocabili

 

Erba naturale vs erba artificiale sintetica

Erba naturale vs erba artificiale sintetica

Leggi PDF

 

Questa è la traduzione della tabella dei costi comparativi presente nella pubblicazione del  E.S.A.

 

 

Erba naturale

Erba naturale rinforzata

(3% di erba artificiale)

Erba artificiale (intaso di gomma)

Ore approssimative di utilizzo 450 750 Da 1,000 a 1,500
Costo di realizzazione Da 80,000 a 150,000 € Da 220,000 a 250,000 € Da 430,000 a 500,000 €
Costo impianto di illuminazione 42,000 € (opzionale) 42,000 € 42,000 €
Costo della recinzione 16,000 € 16,000 € 16,000 €
Costi di manutenzione Da 8,000 a 10,000 € Da 10,000 a 15,000 € Da 10,000 a 15,000 €
Costi di elettricità   7,000 € 7,000 €
Interessi al 6% Da 4,800 a 9,000 € Da 12,000 a 15,000 € Da 25,800 a 30,000 €
Vita media del prato Da 15 a 25 anni Da 15 a 25 anni Da 8 a 12 anni
Svalutazione annuale del manto d’erba Da 2,400 a 4,500 € Da 6,600 a 7,500 € Da 25,800 a 30,000 €
Svalutazione annuale dei sottofondi Da 1,280 a 2,400 € Da 3,520 a 4,000 € Da 6,880 a 8,000 €
Svalutazione annuale totale Da 3,680 a 6,900 € Da 10,120 a 11,500 € Da 32,680 a 38,000 €
Costi di riciclo nessuno 75,000 € (10€/m2) 75,000 € (10€/m2)
Totale costi annuali Da 16,500 a 26,000 € Da 39,000 a 48,500 € Da 78,500 a 90,000 €
Costi per ora di gioco Da 37 a 57 € Da 52 a 65 € Da 63 a 75 €

 

Fate attenzione a valutare bene pro e contro della scelta naturale vs artificiale perché si parla di investimenti ingenti.

 

Ora cercheremo di fare un po’ di chiarezza rispondendo ad alcune delle domande che spesso vengono fatte sull’erba naturale vs sintetica:

 

Qual è la differenza tra un campo in erba naturale e un tappeto erboso artificiale?

Un campo in erba naturale è ecologico, permettere di abbattere notevoli quantità di CO2 (10 t/ha all’anno) mentre un campo in erba artificiale produce notevoli quantitativi di CO2 durante la sua fase di fabbricazione.

Un campo in erba ben fatto e ben curato può sopportare 450 h/anno meno di un campo in erba sintetica ha il vantaggio di poter essere usato anche  1200 ore  (dubito che una società utilizzi di più un campo)

L’erba naturale è un investimento di sicuro interesse nel lungo periodo perché il costo orario è decisamente inferiore ad un campo in sintetico

Giocare su un campo in erba naturale non ha paragoni rispetto a giocare su un tappeto artificiale, non per nulla i grandi club del mondo hanno campi in erba naturale e tutti i professionisti preferiscono l’erba naturale

 

E’ più costoso un campo in erba naturale o uno in erba artificiale?

Un campo in erba artificiale è notevolmente più costoso sia in termini d’investimento che in termini di costi orari di utilizzo, inoltre i costi di manutenzione sono solo leggermente inferiori per i campi sintetici intasati con gomma (non per quelli in fibra naturale), ma ciò non è sufficiente a compensare il maggior costo di costruzione e di smaltimento dei manti sintetici.

 

Il drenaggio di un campo sintetico e meglio di uno in erba naturale?

Assolutamente no, se un campo in erba naturale è ben progettato e ben costruito ha una capacità di drenaggio uguale a quella del sintetico, il problema è che per i campi in erba naturale non si effettuano test di infiltrometria per concedere le omologazioni come invece avviene per i campi in sintetico, quindi anche un campo in erba naturale mal costruito viene omologato cosa che non succede con il sintetico.

 

La sensazione di gioco è la stessa su entrambe le superfici?

Assolutamente no, tutti i test effettuati tra professionisti hanno rilevato che l’erba naturale è quella che fornisce le migliori sensazioni di gioco.

Ad esempio in una ricerca effettuata in Svezia (Andersson H, Ekblom B, Krustrup P. Department of Health Sciences, Orebro University, Orebro, Sweden.) sono state raccolte le impressioni di giocatori professionisti durante gare ufficiali effettuatesi su campi in erba naturale ed artificiale e a larga maggioranza, hanno riportato un’impressione negativa complessiva, un minore controllo di palla e maggiore sforzo fisico su campi artificiali nei confronti di quelli in erba naturale.

Su FIFPro trovate cosa “The international union of professional soccer players” pensa a proposito di questo argomento.

Su Radio Netherlands Worldwide si riporta un sondaggio del 2012 dove più del 90% dei giocatori professionisti olandesi dice di preferire l’erba naturale

E sul sito della NFL Players Association  troverete cosa ne pensano i giocatori professionisti del paese dove l’erba sintetica è stata inventata e dove c’è la più antica tradizioni di campi in erba sintetica, un report del 2010 dal titolo  NFL PLAYERS PLAYING SURFACES OPINION SURVEY

Continua…. Per coloro ai quali piace informarsi, consiglio queste ricche fonti di articoli e ricerche sull’argomento.

  

Noi della Sport Turf Consulting, in qualità di professionisti del tappeto erboso sportivo naturale, al quale abbiamo dedicato anni di studio, ricerche scientifiche, passione e sudore non accettiamo più che chi vende erba sintetica denigri a priori i campi da calcio in erba naturale.

Il vero problema dei campi in erba naturale è che spesso la loro progettazione, costruzione e manutenzione è stata affidata a persone incompetenti che non hanno avuto l’onestà di ammettere i loro limiti professionali nella gestione di un intricato microcosmo qual è il tappeto erboso.

Non tutti gli agronomi, periti agrari, giardinieri, hanno le competenze specifiche per poter gestire il tappeto erboso ad uso sportivo, non per nulla nei paesi con maggior tradizione nel verde ricreativo (USA, Australia, Inghilterra, ecc.), esistono figure professionali specifiche; ragion per cui, per avere un bel prato sportivo occorre affidarsi a chi oggettivamente ha dimostrato di avere queste competenze, altrimenti il risultato più frequente è uno stato “imbarazzante” del proprio campo.

Oggi nei campi di serie A va di moda, quando non si è stati in grado di trovare adeguate soluzioni agronomiche, rinzollare tutto, tanto sono gli altri a pagare e profumatamente; ma è come se tutte le mamme, ogni volta che c’è una macchia sul vestito dei loro figli lo gettassero e ne acquistassero uno nuovo, il bilancio famigliare diventerebbe fallimentare…….  forse è il momento, con la crisi che ci sta colpendo, di ragionare in modo diverso!

Esistono situazioni in cui l’erba naturale non può resistere alle sollecitazioni di un uso troppo intenso, per cui se non si vuole giocare su un campo in terra battuta, l’erba artificiale può essere un buon sostituto dell’erba naturale, ma ciò non vuol dire che l’erba artificiale sia meglio dell’erba naturale dato che tutte le ricerche (serie e non pilotate …..)  dimostrano il contrario.

 

 Seminario della Commissione di studio del Verde urbano sui tappeti erbosi

Milano 14 marzo 2014

Tappeti erbosi: naturale o artificiale? Pregi e difetti

 

naturale_o_artificiale

Erba naturale o artificiale?

 Leggi PDF

 

Finalmente anche importanti trasmissioni come REPORT su RAI3 si sono accorti che qualche cosa nel business dei campi artificiali qualche cosa non quadra, per usare un eufemismo….. 

Se non vedete il filmato andate QUI

_______________________________

Altro filmato da non perdere:

CPSC no longer stands by safety of artificial turf

 

_______________________________

I nostri lungimiranti dirigenti di Lega come al solito non ne azzeccano una (vedere filmato sopra), come da anni asseriamo, la tendenza nel paese dove l’erba sintetica è nata è quella del ritorno all’erba naturale, anche quest’ultimo articolo ne è l’ulteriore conferma.

 

Ritorno all'erba naturale

Share Button